Interpellanza sull'incendio avvenuto alla scuola primaria P.zza Martini I.C. Margherita Hack

Il consigliere Marchetti presenterà durante il consiglio comunale del 28 settembre 2022 un’interpellanza per chiedere a Sindaco e assessore competente una risposta dettagliata sulle cause dell’incendio che, pochi mesi fa, ha interessato il plesso scolastico Martini, così da avere finalmente, in questo avvio di anno scolastico, quei chiarimenti necessari affinché studenti e lavoratori della scuola possano vivere in piena sicurezza gli spazi scolastici della nostra città.
Di seguito riportiamo il testo dell’interpellanza.

INTERPELLANZA

OGGETTO: Incendio scuola primaria P.zza Martini I.C. Margherita Hack

PREMESSO

  • che nel tardo pomeriggio del giorno 04 luglio 2022 si è sviluppato sulla facciata nord della scuola primaria Cardinal Martini un incendio
  • che l’incendio si è sviluppato dalla base dell’edificio della scuola fino alla gronda di copertura, interessando l’intera facciata che ricomprende le finestre al piano terra e quelle al primo piano, per una superficie di circa 20 mq
  • che l’incendio, in particolare, ha causato danni:
    – al rivestimento esterno di facciata
    – al materiale isolante
    – alle barriere al vapore interne
    – alle strutture in legno e in carpenteria
    – alle travi in legno lamellare e di bordo che sostenevano gli sporti di gronda
  • che l’intervento dei VV.F. ha evitato la propagazione dell’incendio ad altre parti dell’edificio scolastico
  • che al momento dell’incendio nessuna persona era presente nell’edificio scolastico in quanto le attività didattiche risultavano essere sospese perle vacanze estive e che, pertanto, non ci sono stati danne a persone.

 

PRESO ATTO

  • che nella seduta del Consiglio Comunale del 27/07/2022 l’Assessore ai Lavori Pubblici Galbiati, nel rispondere a una domanda di attualità, dichiarava che, in assenza di certezze, l’Amministrazione aveva proceduto a dare un incarico ad un perito così da poter stabilire le cause che hanno dato origine all’incendio oltre a dichiarare la stabilità della struttura dell’edificio e nel contempo affermava che non erano stati evidenziati guasti di natura elettrica, né vizi di costruttivi
  • che, nonostante le diverse sollecitazioni, a tutt’oggi, da parte dell’Amministrazione non è stata data ancora alcuna risposta esaustiva a questo Consiglio Comunale e agli organi scolastici riguardo alle cause che hanno generato l’incendio.

 

CONSIDERATO

  • che gli obblighi per la sicurezza antincendio negli edifici scolastici di cui al P.R. n. 151/2011, che riguarda il regolamento per la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, gravati dell’obbligo di provvedere alla manutenzione ordinaria, straordinaria e impiantistica degli edifici adibiti a scuola, ai sensi dell’art.3, comma 1, L.23/96, risultano fare capo al rappresentante pro-tempore dell’Ente locale proprietario dell’edificio scolastico
  • che alla luce della normativa vigente il Sindaco, a causa della sua posizione apicale nell’Ente, è tenuto al controllo e alla vigilanza dei corretti adempimenti in materia di sicurezza e prevenzione antincendio delle scuole di proprietà comunale, anche in presenza di deleghe
  • che VIVERE Cernusco ritiene necessario individuare le cause che hanno provocato l’incendio nella scuola in oggetto al fine di valutare quali misure di prevenzione e protezione antincendio adottare perché tali episodi non abbiano piu’ a ripetersi e assicurare condizioni di sicurezza, in particolare antincendio, a tutte le persone (alunni, personale docente e personale non docente, visitatori, ecc.) che frequentano la scuola.

 

LA INTERPELLO AL FINE DI SAPERE

  • quali siano state le cause che hanno provocato l’incendio nella scuola e quali sono le ragioni per cui, a tutt’oggi, non è stata data ancora alcuna informativa esaustiva a quanto è accaduto a questo Consiglio Comunale e alle parti interessate (Direzione scolastica; personale della scuola, genitori, ecc…)
  • come intende provvedere in futuro affinchè nella scuola di cui trattasi e, piu’ in generale, nelle altre scuole del nostro territorio comunale la sicurezza antincendio venga assicurata.

 

La ringrazio e rimango in attesa di una sua risposta, anche scritta.

Giordano Marchetti
capogruppo di VIVERE Cernusco

Condividi:

Ultime notizie

Notizie

PAOLO JANNACCI DUET

PAOLO JANNACCI IN CONCERTO PER I 40 ANNI DI VIVERE CERNUSCO Un grande concerto inaugurerà la serie di eventi che Vivere Cernusco ha organizzato per

Leggi di più »
40 anni vivere cernusco
Notizie

VIVERE CERNUSCO COMPIE 40 ANNI

VIVERE CERNUSCO COMPIE 40 ANNI Buon compelanno a noi! 1984-2024: “Quarant’anni senza andare fuori tempo”, citando – con un decennio in più – una celebre

Leggi di più »
Non ci sono altri arcoli